Google Data Studio: i tuoi dati a portata di mano, sempre!

Autore: Valentina Gavelli, 10 marzo 2022 10.14.35 CET
Valentina Gavelli

Google Data Studio è la piattaforma che consente di creare rapporti e dashboard dinamiche, per eccellenza: ad essa puoi collegare in modo facile e veloce diverse origini di dati, che possono essere organizzati in rapporti interattivi e personalizzabili sia dal punto di vista tecnico che da quello grafico.
Il tutto in modalità condivisibile, proprio come si fa con un normale file Google Drive, permettendoti così di lavorare in modo agile con i tuoi collaboratori e renderla visibile a chiunque si voglia.

Cos'è Google data Studio

Google Data Studio è uno strumento di Data Visualization che ci permette di integrare informazioni, statistiche, analisi da molteplici piattaforme: Google Analytics, Google Ads, Facebook Ads, CSV, e molto altro ancora. In poche parole permette di vedere ed aggregare in un unico strumento fonti di dati diverse, con template completamente personalizzabili, condivisibili e facili da gestire.
Uno strumento di grande potenzialità, perfetto per qualsiasi tipo di business e azienda: monitoraggio dei risultati aziendali, analisi completa e puntuale delle performance, misurazione dei risultati ottenuti in un determinato periodo di tempo, o per una specifica azione intrapresa.

Semplice, veloce e dinamico, con un'interfaccia grafica molto intuitiva che permette la consultazione con grande facilità. Queste sono solo alcune delle funzionalità del template, che permette di guadagnare tempo sull'analisi dei dati, impostando obiettivi, metriche e dashboard diverse, a seconda dei propri obiettivi di business.
● interfaccia drag and drop
● rapporti interattivi basati su una varietà di dimensioni
● modelli pre impostati
● grafiche personalizzabili con logo e colori aziendali
●template con funzionalità interattive che permettono la gestione di intervalli di tempo e filtri personalizzati
● trasmissione e condivisione delle dashboard attraverso un URL in tempo reale
● aggiornamento automatico grazie al collegamento diretto con le piattaforme di marketing.

Quale origine di dati possiamo utilizzare?

Come abbiamo detto in precedenza, ogni business ha obiettivi, target, strumenti di misurazione diversi: i dati, per essere raccolti, organizzati ed analizzati, spesso necessitano di un'attività di reporting molto lunga, e continuativa. Analisi sulle varie piattaforme di digital marketing, creazione di file excel, realizzazione di tabelle, grafici, power point, spesso visivamente poco impattanti, e confusionari: tutto questo con Google data Studio può essere superato.

La piattaforma permette infatti di visualizzare in un solo template i dati di innumerevoli sorgenti di traffico, grazie a dei semplici connettori messi a disposizione gratuitamente da Google, che comprendono:
● Google Analytics
● Google Adwords
● Fogli Google
● Google Search Console
● Google BigQuery
● You Tube Analytics
● Cloud SQL
● DoubleClick Campaign Manager
● DoubleClick for Publisher
● MySQL
● PostgreSQL
● File .csv personalizzati

Inoltre, la community e i partner di Data Studio forniscono altri connettori (alcuni più avanzati sono a pagamento) per sfruttare a pieno le potenzialità dello strumento e integrarlo con origini dati quali Facebook, Linkedin, Mailchimp, SEMRush e tanti altri ancora.

I molteplici vantaggi

Tutti i dati in un'unica piattaforma.
Velocità e chiarezza sono le parole chiave che rappresentano meglio questo strumento.
Grazie alle Dashboard e ai report dedicati si può avere un’idea veloce dell’andamento del proprio business e e delle proprie fonti di traffico: basterà un solo click al link della Dashboard e potremo visionare tutti gli indicatori di interesse, valutandone le performance.

Visione intuitiva e chiara di tutti i dati.
Grazie a Google Data Studio possiamo trasformare i dati non elaborati nelle dimensioni e metriche di cui abbiamo bisogno, al fine di creare rapporti e dashboard di facile lettura e comprensione.
Grazie alle CTA di approfondimento si potrà passare da una dashboard all’altra, per monitorare i risultati attesi e i dati specifici di un determinato canale, o fonte di traffico. Una piattaforma dinamica e interattiva che permette con pochi clic di impostare intervalli di date o filtri specifici, ordinare i dati per metriche diverse, o selezionare metriche opzionali, approfondire i kpi.

Un modo dinamico di raccontare e presentare i dati.
Google Data Studio mette a disposizione un'ampia gamma di design, stili, grafici, formattazione e template diversi: grazie a un editor visuale molto intuitivo, è possibile personalizzare impaginazione, testi, elementi stilistici delle dashboard, che risulteranno quindi chiare e comprensibili, dal punto di vista grafico e visuale. 
Tra gli elementi che possono essere inseriti in un rapporto Google Data Studio troviamo:
- serie temporali
- grafici (a barre, a torta, combinati, ad area, ecc.)
- tabelle classiche e tabelle pivot
- scheda punteggi
- mappe geografiche
- immagini
- elementi dinamici per il template (controllo di dati, controllo filtri, controllo date)

Uno strumento utile per tutti.
Con Google Data Studio la condivisione dei file è decisamente semplice. L’autore del report può decidere che tipo di accesso al file fare avere ai propri collaboratori o clienti. Vi sono due modalità di accesso ai dati: “edit” e “view”. Nel primo caso si ha la possibilità di intervenire sul report (qualsiasi modifica viene salvata automaticamente); mentre nel secondo solo di prenderne visione.
Questa modalità di condivisione permette quindi a tutto l’ufficio marketing di visionare in autonomia i dati in ogni momento e di poter in pochi click modificare date e periodi di confronto. Al contempo permette di fornire a manager e commerciali quello che possiamo definire Data Storytelling, espressione usata per intendere un nuovo modo di esporre l’andamento di un business.


In Integra Solutions diamo da sempre un grande valore ai dati: solo conoscendo il proprio business possiamo esserne parte attiva e consapevole, ottimizzando strategia e azioni intraprese per il raggiungimento degli obiettivi aziendali.

E tu, vorresti sfruttare al meglio lo strumento di Data Visualization di Google? Contattaci per saperne di più!

  

Topics: web marketing, marketing, digitalizzazione, strategy, digital marketing, PPC, big data, digital analytics

bannerino